Officine

Officine


Stop agli autoricambi falsi
21 novembre 2017

[fonte: inforicambi.it] - Comprare autoricambi contraffatti comporta una serie di pericoli. Oltre a compromettere chi, nel post vendita automobilistico, lavora in maniera corretta e professionale, montare componenti falsificati vuol dire mettere a rischio l’integrità del veicolo e la sicurezza a bordo, generando un danno all’ambiente e rischiando anche di incorrere in sanzioni amministrative e penali. Concetti che, più volte, abbiamo rimarcato su Inforicambi, sentendo l’opinione di organismi di categoria impegnati da anni a combattere questa piaga che tormenta l’aftermarket. E’ il caso di AsConAuto...Leggi tutto

Ricambi online, nuova sorpresa: c’è Facebook Marketplace
11 settembre 2017

[fonte: inforicambi.it] - Prima Ebay, poi Amazon ora Facebook. L’ultima accelerata al business online degli autoricambi arriva dal social di Mark Zuckerberg. Da qualche giorno è stata, infatti, rilasciata la funzione Marketplace disponibile e fruibile sia per desktop che per mobile. Immediatamente l’abbiamo testata per quanto riguarda il nostro campo d’interesse: la vendita di ricambi. Prima precisazione: non è uno store. Nel senso che non si può procedere, una volta individuato l’oggetto, all’acquisto diretto...Leggi tutto

Il primo ricambio 3D è di Mercedes Benz Truck
11 settembre 2017

[fonte: inforicambi.it] - La divisione della Casa tedesca è fortemente impegnata su questo fronte già da un anno. Con la stampa 3D è riuscita a concepire il primo ricambio del genere in metallo: una copertura del termostato per truck ed Unimog. Dopo aver brillantemente superato tutti i severi controlli di qualità della Stella, il componente può così festeggiare il suo debutto...Leggi tutto

MECCATRONICI E INFORMATICI, LE NUOVE PROFESSIONI DELL’OFFICINA DEL FUTURO
27 luglio 2017

[fonte: www.autopromotec.com] - Quando si parla dell’officina 4.0, il pensiero corre subito a veicoli connessi e a guida autonoma. Mentre si pensa poco a chi e come saranno i professionisti di domani che dovranno prendersi cura di queste auto. A lavorare all’interno di centri d’assistenza iper-tecnologici, saranno meccatronici, informatici, ingegneri meccanici e periti tecnici specializzati. Capaci di utilizzare strumenti e macchinari dotati d’intelligenza artificiale. Ma, se questa è la visione dell’autoriparazione del futuro, l’oggi è costellato ancora da troppe incertezze a cominciare proprio dalla ricerca del personale che dovrà svolgere questi mestieri. Infatti, stando ai dati del Miur, gli iscritti…

Revisioni auto. I centri di revisione chiedono immediato confronto con il Ministero dei Trasporti. Senza risposte, rischio paralisi da prossimi giorni
6 luglio 2017

[fonte: cna.it] - I centri di revisione auto ribadiscono la richiesta di un confronto urgente con il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per affrontare i numerosi problemi che rischiano di paralizzare l’attività delle officine. A sollecitare l’incontro sono ANARA Confartigianato, CNA Autoriparazione, Casartigiani Autoriparazione preoccupate per il futuro delle imprese del settore. I centri di revisione chiedono di poter assicurare la continuità del servizio che sono chiamati a svolgere per conto dello Stato e che è strategico ai fini della sicurezza stradale e della tutela degli automobilisti. Le tre Associazioni lamentano la mancata risposta da parte del Ministero alle ripetute…

Pagine:

CNA Gruppo Servizi Nazionale Srl
Piazza Mariano Armellini, 9A – 00162 Roma
P.Iva 11060761001

Powered by
SIXTEMA spa