Seat Cristobal 5G – La concept iperconnessa punta sulla sicurezza hi-tech

Seat Cristobal 5G – La concept iperconnessa punta sulla sicurezza hi-tech

[fonte: quattroruote.it] – Per la Seat il futuro si chiama Cristobal (Cristoforo, come il navigatore Colombo), denominazione che contraddistingue le concept dai contenuti hi-tech. Dopo la versione su base Leon, mostrata l’anno scorso, la Casa di Martorell si è presentata allo Smart City Expo World Congress di Barcellona con un’Ateca dotata di tecnologia 5G: una sorta di laboratorio viaggiante e iperconnesso che traccia la strada verso il futuro. Nella città catalana, la Seat ha illustrato altre proposte per la mobilità, tra cui un progetto di bus on demand e un monopattino elettrico in grado di viaggiare per 45 chilometri con una carica.

Zero incidenti. In un futuro non troppo lontano, le città offriranno infrastrutture collegate ai veicoli e ai dispositivi mobile dei pedoni, con l’obiettivo di ridurre a zero gli incidenti e fluidificare il traffico. Per rendere possibile tutto questo serviranno mezzi connessi proprio come la Cristobal: già testata a Segovia e Talavera de la Reina in collaborazione con Telefónica, la concept monta 17 assistenti di sicurezza attualmente allo studio. Le funzioni di Cristobal più vicine alla fase finale di sviluppo e che saranno introdotte prossimamente sulle vetture di serie sono l’Exit-Assistant, che segnala la presenza di veicoli quando si sta per scendere dall’auto, il Display-Mirror, uno specchietto retrovisore che elimina i punti ciechi, e l’Advanced ACC, un cruise control adattivo che permette la regolazione automatica della velocità in base ai limiti….leggi tutto

Auto diesel usate - Le città le bloccano, su internet si rivalutano
Snam e Seat - Insieme per l'auto a metano

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.


CNA Gruppo Servizi Nazionale Srl
Piazza Mariano Armellini, 9A – 00162 Roma
P.Iva 11060761001

Powered by
SIXTEMA spa