REVISIONI AUTO: NEL 1° SEMESTRE 2017 SPESI DAGLI ITALIANI 1,44 MILIARDI DI EURO

REVISIONI AUTO: NEL 1° SEMESTRE 2017 SPESI DAGLI ITALIANI 1,44 MILIARDI DI EURO

[fonte: autopromotec.com] – Nel primo semestre del 2017 gli italiani hanno speso 1.447,9 milioni di euro per far revisionare le loro auto presso le officine private autorizzate. Rispetto ai primi sei mesi del 2016, quando la spesa ammontava a 1.432,1 milioni di euro, vi è stato un aumento dell’1,1%. Questi dati derivano da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec, che è la struttura di ricerca di Autopromotec, la più specializzata rassegna espositiva internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico…leggi tutto

Auto elettriche. In Alto Adige contributi anche ai privati

Auto elettriche. In Alto Adige contributi anche ai privati

[fonte: quattroruote.it] – La Provincia di Bolzano ha dato il via libera a nuovi criteri per ampliare a privati ed enti pubblici il programma di incentivi per l’acquisto di auto elettriche. Il provvedimento, ancora subordinato alla firma della relativa convenzione con i concessionari prima di entrare in vigore, prevede l’erogazione di contributi ai residenti in Alto Adige per l’acquisto di un veicolo immatricolato nella Provincia di Bolzano per un importo massimo di 4 mila euro in caso di auto elettriche e di 2 mila euro per le ibride plug-in. L’incentivo sarà equamente suddiviso fra contributo provinciale e riduzione di prezzo applicata dal concessionario…leggi tutto

Car2go si fa Euro 6 e introduce 300 Smart forfour

Car2go si fa Euro 6 e introduce 300 Smart forfour

[fonte: quattroruote.it] – In occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile, è stata presentata oggi a Roma la nuova flotta capitolina di car2go: resta la vocazione cittadina, con il marchio Smart, ma le 600 vetture attuali saranno sostituite con i più recenti modelli, tutti Euro 6. Altra novità è la disponibilità delle forfour, finora appannaggio esclusivo di Firenze, Milano e Torino. A partire da ottobre, ne arriveranno 300. Altrettante le nuove fortwo, delle quali è già in corso la distribuzione…leggi tutto

Piaggio si «allea» con i cinesi di Foton per i veicoli commerciali a 4 ruote. Il titolo vola in Borsa

Piaggio si «allea» con i cinesi di Foton per i veicoli commerciali a 4 ruote. Il titolo vola in Borsa

[fonte: ilsole24ore.com] – Alleanza tra il gruppo Piaggio e i cinesi di Foton per lo sviluppo strategico di una nuova gamma di veicoli commerciali leggeri a quattro ruote. La partnership è stata sottoscritta oggi a Pechino tra il presidente e ad di Piaggio, Roberto Colaninno, e l’ad di Foton Motor Group, Wang Jinyu. Nei prossimi mesi un team composto dai rappresentanti delle due parti lavorerà per validare un piano produttivo e commerciale nonché per definire la documentazione contrattuale con l’obiettivo – in caso di esito positivo delle predette attività – di finalizzare la documentazione tecnica del progetto e i relativi contratti entro la primavera 2018. La notizia dell’accordo mette le ali al titolo Piaggio, che in Borsa ha guadagnato il 5,45 per cento…leggi tutto

Waymo (Google) e Intel collaborano sulle auto a guida autonoma

Waymo (Google) e Intel collaborano sulle auto a guida autonoma

[fonte: ilsole24ore.com] – La guida autonoma continua a far gola ai più grandi player tecnologici mondiali. Stavolta tocca ad Intel, che ha firmato una partnership con Waymo, la società di Google che dedicata proprio alle auto senza conducente.
L’annuncio è arrivato attraverso un post firmato dal CEO di Intel, Brian Krzanich. «Una delle grandi prospettive dell’intelligenza artificiale – ha scritto Krzanich – è il futuro del trasporto senza conducenti. Quasi 1,3 milioni di persone muoiono in tutto il mondo ogni anno in incidenti stradali, una media di 3.287 morti al giorno. Quasi il 90 per cento di tali collisioni è causato da un errore umano»…leggi tutto

Le auto «alla spina» regine a Francoforte

Le auto «alla spina» regine a Francoforte

[fonte: ilsole24ore.com] – Elettrificazione. È questa la password per “accedere” al salone dell’auto di Francoforte, che si chiuderà il 24 settembre. L’edizione 2017 dello Iaa, nelle due giornate per gli addetti ai lavori, ha fornito infatti il palcoscenico a molte case che hanno annunciato, oppure ribadito, le dichiarazioni di un’estate automobilisticamente calda.

Aveva iniziato Volvo (non presente a Francoforte) quando a luglio annunciò che le sue vetture, a partire dal 2020, saranno tutte elettrificate, e questo non vuol dire – occorre ribadirlo con forza – che saranno tutte elettriche. Anzi, per lo più ibride plug-in. Bmw ha rincarato la dose annunciando 25 modelli elettrificati, di cui 12 full electric. E al salone il gruppo tedesco ha tirato un “siluro” alla Tesla con un concept, battezzato «i Vision Dynamics Concept», che anticipa una futura elettrica collocata nella gamma i tra la i3 (della quale è stato presentato il restyling) e la i8, mentre Mini ha tolto i veli alla sua prossima piccola a batteria, attesa in versione definitiva nel 2019…leggi tutto

Auto connessa certa, futuro incerto

Auto connessa certa, futuro incerto

[fonte: notiziariomotoristico.com] – Il fascino che porta con sé lo sviluppo tecnologico è davvero tanto; lo abbiamo visto con la trasformazione della vita comune attraverso la navigazione virtuale in negozi di tutto il mondo, cercando occasioni o pezzi introvabili; lo abbiamo visto attraverso il controllo della temperatura di casa dal proprio smartphone, che nel frattempo non è più un telefono, ma la memoria di emozioni, di contatti, di attività.
Siamo tutti connessi, tutti (o quasi) con un profilo virtuale, divisi fra la vita reale e quella virtuale. Si comprano ormai anche i gelati sul web, che arrivano a casa freschi dopo meno di un’ora…leggi tutto

Immatricolazioni: da gennaio ad agosto +4,5% nella UE

Immatricolazioni: da gennaio ad agosto +4,5% nella UE

[fonte: pneurama.com] – Da gennaio ad agosto del 2017 nel mercato dell’Unione Europea sono state immatricolate 10.232.658 autovetture con una crescita del 4,5%. Si tratta di un risultato positivo, ma certo non particolarmente esaltante. Se proiettato infatti negli ultimi quattro mesi, dovrebbe portare l’intero 2017 ad un volume di immatricolazioni di 15.300.217, un livello che è ancora al di sotto del massimo ante-crisi del 2007, quando le immatricolazioni toccarono quota 15.573.611. Lo scarto dal 2007 non è molto rilevante (-1,76%). All’inizio dell’anno sembrava però che il gap potesse essere colmato. In effetti il mercato dell’auto dell’Unione Europea complessivamente considerato è in buona salute, ma in lieve rallentamento essenzialmente per la frenata delle immatricolazioni nel Regno Unito…leggi tutto

Il DDL Conconcorrenza vede la luce!

Il DDL Conconcorrenza vede la luce!

Dopo un lungo iter, con 4 passaggi alle Camere, il Concorrenza diventa legge. Una legge che, doveva essere annuale, ci mette due anni e mezzo per vedere la luce la dice lunga sulla voglia di concorrenza della nostra classe dirigente. E non entro nel merito dei contenuti con non mi competono, ci sarebbe di che divertirsi! A partire dal 20 febbraio 2015, la CNA ha smosso mari e monti, incontri con imprese e parlamentari di tutta Italia e di qualunque schieramento, una petizione che ha raccolto migliaia di firme, un manifesto e campagne informative sparse per il territorio, audizioni ed emendamenti firmati e presentati da oltre 70 parlamentari, e un ringraziamento particolare di tutta la CNA va all’On. Sara Moretto.

Insomma una vera e propria mobilitazione del sistema CNA, tutto. Oggi, con buona pace delle lobby assicurative, le disposizioni su RC Auto, sanciscono una volta per tutte, il principio della libera scelta dell’assicurato di riparare l’auto presso l’autoriparatore di fiducia, quindi nessuna imposizione sulla canalizzazione delle riparazioni, nessun divieto all’utilizzo della cessione del credito, con rilascio di regolare fattura, e ultimo, ma non meno importante, il diritto al risarcimento integrale del danno!

Infine, si da mandato ad un tavolo dove associazioni di imprese, Ania e consumatori dovranno lavorare alla stesura di linee guida per definire strumenti e procedure per una riparazione a regola d’arte. Linee guida di cui il Ministero dello Sviluppo Economico dovrà garantire la massima diffusione, e che dovranno fare propri i principi dettati dalla legge.

Insomma una bella svolta!
Ora ci auguriamo che tutto questo riporti tutti sulla terra, a miti consigli e a scelte di buon senso! Ovviamente il nostro compito non può considerarsi finito!

Roma, 5 agosto 2017

Antonella Grasso
Franco Mingozzi

Immatricolazioni, a luglio è ancora crescita: +5,9%

Immatricolazioni, a luglio è ancora crescita: +5,9%

[fonte: notiziariomotoristico.com] – Rallenta a luglio il mercato dell’auto rispetto a giugno, ma nei primi sette mesi dell’anno il bilancio è una crescita dell’8,6%. Ancora una buona performance per il mercato italiano a luglio 2017: +5,9%. A dircelo sono i dati pubblicati recentemente dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che, più nel dettaglio, evidenzia come a luglio il mercato italiano ha totalizzato 145.363 immatricolazioni, con una crescita del 5,9% rispetto allo stesso mese del 2016.
I volumi immatricolati nei primi sette mesi dell’anno in corso ammontano a 1.282.353 unità, l’8,6% in più rispetto all’anno scorso…Leggi tutto

Industria automotive mondiale: il quadro della situazione

Industria automotive mondiale: il quadro della situazione

[fonte: notiziariomotoristico.com] – È disponibile la sesta edizione de “L’industria automotive mondiale nel 2016 e trend 2017”, pubblicazione realizzata dall’area studi e statistiche ANFIA, consultabile anche online, riguardante la produzione, il mercato e il parco circolante con un focus per macro – aree geografiche e per l’Italia.
Dal 2007 al 2016 la domanda mondiale di autoveicoli, aumentata di oltre il 30% (da 72 a 94 milioni di unità) si è modificata enormemente: i paesi industrializzati e “motorizzati”, storicamente aree di produzione, hanno visto ridurre il peso dei loro mercati, passando dal 57% di share al 44%, mentre i paesi BRIC (Brasile, Russia, India e Cina), la cui domanda è cresciuta del 118% rispetto al 2007, hanno raggiunto il 37% delle vendite mondiali (era il 23% nel 2007)…Leggi tutto

Fatta la legge, aspettiamo l’inganno?

Fatta la legge, aspettiamo l’inganno?

[fonte: carrozzeriaautorizzata.com] – Proprio nel momento in cui andiamo in stampa arriva in redazione la notizia della trasformazione in legge del DDL 2085-B (chiamato comunemente DDL concorrenza). Dopo oltre 2 anni dall’analisi del Parlamento (il DDL era stato approvato ad aprile 2015 dal Governo) finisce una querelle che ha coinvolto tantissimi settori e che, per paradosso, vorrebbe essere una legge annuale.
Ma cosa cambia per gli autoriparatori? Operativamente poco, in pratica moltissimo: per la prima volta, infatti, viene scritto nero su bianco, su una legge dello Stato, che il danneggiato ha diritto al risarcimento integrale del danno per la riparazione a regola d’arte del veicolo incidentato avvalendosi di imprese di autoriparazione di propria fiducia…Leggi tutto

Questo weekend la guerra dei martelletti

Questo weekend la guerra dei martelletti

[fonte: ruoteclassiche.quattroruote.it] – Uno dei week-end più lunghi nella storia delle aste di auto storiche sta per iniziare. Si svolgerà tra Maranello, Goodwood e Chantilly dove le due Case d’asta più famose del mondo hanno programmato tre vendite da far passare il sonno ai potenziali acquirenti. Dove andare? Quali seguire?  Ecco alcune proposte da prendere in considerazione…Leggi tutto

Ricambi online, nuova sorpresa: c’è Facebook Marketplace

Ricambi online, nuova sorpresa: c’è Facebook Marketplace

[fonte: inforicambi.it] – Prima Ebay, poi Amazon ora Facebook. L’ultima accelerata al business online degli autoricambi arriva dal social di Mark Zuckerberg. Da qualche giorno è stata, infatti, rilasciata la funzione Marketplace disponibile e fruibile sia per desktop che per mobile.
Immediatamente l’abbiamo testata per quanto riguarda il nostro campo d’interesse: la vendita di ricambi. Prima precisazione: non è uno store. Nel senso che non si può procedere, una volta individuato l’oggetto, all’acquisto diretto…Leggi tutto

Il primo ricambio 3D è di Mercedes Benz Truck

Il primo ricambio 3D è di Mercedes Benz Truck

[fonte: inforicambi.it] – La divisione della Casa tedesca è fortemente impegnata su questo fronte già da un anno. Con la stampa 3D è riuscita a concepire il primo ricambio del genere in metallo: una copertura del termostato per truck ed Unimog. Dopo aver brillantemente superato tutti i severi controlli di qualità della Stella, il componente può così festeggiare il suo debutto…Leggi tutto

Volkswagen Polo, come è fatta e come va la nuova generazione

Volkswagen Polo, come è fatta e come va la nuova generazione

[fonte: ilsole24ore.com] – Nel 1975 è nata la prima Volkswagen Polo ed oggi, dopo più di 14 milioni di esemplari venduti viene presentata la sesta generazione. Costruita sul “famoso” pianale MQB A0 del Gruppo Volkswagen, la nuova Polo è la più grande e tecnologica di sempre. Debutto anche per la motorizzazione a gas metano.
Costruita nello stabilimento produttivo di Pamplona, la nuova Polo ha numerose novità che si ricollegano ad un elemento: l’adozione del piano modulare trasversale per modelli compatti Mqb A0 del Gruppo Volkswagen (la stessa utilizzata sulla nuova Seat Ibiza)…Leggi tutto


CNA Gruppo Servizi Nazionale Srl
Piazza Mariano Armellini, 9A – 00162 Roma
P.Iva 11060761001

Powered by
SIXTEMA spa