Guida autonoma. Ristorante, hotel, ufficio: l’auto del futuro secondo Intel

Guida autonoma. Ristorante, hotel, ufficio: l’auto del futuro secondo Intel

[fonte: quattroruote.it] – La guida 100% autonoma non è esattamente alle porte, ma la corsa è iniziata e i prossimi decenni riserveranno molte sorprese. Disponibile come optional attivabile a piacimento (nelle vetture private) o nelle vesti di autista e chauffeur robotizzato (per esempio nel car sharing e nel settore della logistica), la tecnologia promette di cambiare le nostre abitudini al volante, anche in maniera sostanziale: non a caso, c’è già chi immagina l’auto del futuro come un ufficio viaggiante, se non addirittura un ristorante, un albergo-capsula o una micro-clinica.

Trasformazioni in corso. La previsione è di Intel, fresca proprietaria di Mobileye e partner di BMW per lo sviluppo dell’ammiraglia iNext. Secondo uno studio commissionato della multinazionale dei chip a Strategy Analytics, le auto e i veicoli in generale diventeranno “capsule di trasporto esperienziali”, fino a ospitare “saloni di bellezza, tavoli con schermo touch per la collaborazione in remoto, ristoranti, fast food, distributori automatici, cliniche mobili per l’assistenza sanitaria, aree per trattamenti”…leggi tutto

Auto a metano. I modelli e le cose da sapere
Rapporto Delrio: motori Euro 5b in regola, anche se inquinano

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.


CNA Gruppo Servizi Nazionale Srl
Piazza Mariano Armellini, 9A – 00162 Roma
P.Iva 11060761001

Powered by
SIXTEMA spa