Codice della strada – Ora il Governo vuole riscriverlo

Codice della strada – Ora il Governo vuole riscriverlo

[fonte: quattroruote.it] – Il Governo ci riprova. Dopo il clamoroso flop nella scorsa legislatura, durante la quale il disegno di legge delega per l’integrale riforma del Codice della strada fu approvato alla Camera nel 2014 ma rimase fermo oltre tre anni in Senato, fino a decadere con la fine della legislatura, il cosiddetto esecutivo del cambiamento torna alla carica. Il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, ha presentato oggi in Consiglio dei ministri, che lo ha approvato, un nuovo ddl delega. Per il momento, non se ne sa di più. È molto probabile, però, che il testo non si discosterà molto dall’articolo 14 di un ben più vasto disegno di legge con cui il Governo ipotizzava di chiedere al Parlamento la delega a legiferare su moltissime materie, dall’edilizia al lavoro, dal turismo al Codice della strada, appunto.

I principi guida. Semplificando al massimo, il governo ha intenzione di chiedere al parlamento la delega a riscrivere completamente l’attuale testo, redatto all’inizio degli anni 90 e più volte modificato, sulla base di alcuni principi fondamentali ….leggi tutto

CONVEGNO CNA. AUTORIPARATORI AL BIVIO: DENTRO O FUORI?
Batterie - Francia e Germania si alleano per produrle

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.


CNA Gruppo Servizi Nazionale Srl
Piazza Mariano Armellini, 9A – 00162 Roma
P.Iva 11060761001

Powered by
SIXTEMA spa